Confettura di uva bianca

In questo periodo dedico parte del mio tempo alle confetture dei prodotti di stagione che a breve spariranno per dare spazio ai nuovi, certamente si potranno trovare gli stessi prodotti che arrivano dall’estero o magari di serra, personalmente se mi è possibile preferisco farne delle conserve ed attendere il loro ritorno.

Per preparare la mia confettura di uva bianca ho inserito poco zucchero ed unito la mela, la quale contiene pectina .

Questa confettura è più indicata per accompagnare i formaggi

Ingredienti
  • 540 g d’uva bianca matura
  • 40 g di mela (mezza mela piccola)
  • 60 g di zucchero semolato
  • 50 g di acqua naturale
  • ½ baccello di vaniglia
Preparazione
  1. Lavare l’uva accuratamente poi tagliare in due ogni chicco ed estrarre i semi
  2. Mettere in un pentolino dal fondo spesso con la mela sbucciata e tagliata a pezzetti, l’acqua, zucchero e il baccello di vaniglia
  3. Portare sul fuoco a fiamma media e cuocere per circa 25 minuti mescolando di tanto in tanto
  4. Abbassare poi la fiamma e cuocere altri 10 minuti circa, ricordandosi di non allontanarsi troppo dal fornello perché non appena la confettura acquisirà una consistenza più densa è facile che si attacchi al fondo e bruci, se succedesse, tutto il lavoro andrebbe gettato e sarebbe un vero peccato
  5. Al termine di cottura, dopo gli ultimi 10 minuti, estrarre il baccello e versare ancora calda la confettura nel vasetto
  6. Lasciarlo poi raffreddare capovolto, a temperatura ambiente, questo procedimento è indispensabile per creare il sottovuoto, affinché duri a lungo la sua conservazione, pressappoco è di un anno, ricordandosi che una volta aperto il vasetto, va messo in frigorifero e consumare la confettura entro una o due settimane .

Confettura di uva bianca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *